MAFIA – Calogero Rizzuto accusa in aula Gerlandino Messina

A Palermo innanzi al Tribunale ha deposto il pentito di Sambuca di Sicilia, Calogero Rizzuto, nell’ ambito del processo a carico di Gerlandino Messina, di Porto Empedocle, imputato di associazione mafiosa, e che ha seguito l’udienza collegato dal carcere di Tolmezzo, frazione di Udine. Calogero Rizzuto, tra l’altro, ha affermato che nel 2007, dopo una retata di mafia, ha ricevuto una richiesta dal suo avvocato di ospitare nella zona di Sambuca di Sicilia l’allora latitante Gerlandino Messina. Immediato è stato l’intervento in replica del pubblico ministero della Dda di Palermo, Rita Fulantelli, che ha contestato a Rizzuto una diversa dichiarazione resa in precedenza ai magistrati secondo cui a richiedere ospitalità per Messina a Sambuca è stato il boss all’epoca latitante, Giuseppe Falsone. Lo stesso Rizzuto poi ha ricostruito la mappa mafiosa delle famiglie agrigentine, disegnando il ruolo assunto da Gerlandino Messina all’interno della consorteria provinciale, soprattutto dopo l’arresto di Cesare Calogero Lombardozzi.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.