MAFIA – Gerlandino Messina non risponde alle domande del Gip, oggi tocca ad Anna

Gerlandino Messina, il boss di Cosa Nostra di Porto Empedocle, destinatario di una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei giorni scorsi dal Gip di Palermo Guglielmo Nicastro su richiesta dei magistrati della Dda, ieri si è avvalso della facoltà di non rispondere. Comparso dinanzi al Gip di Udine (Messina è detenuto nel carcere di Tolmezzo),  ha preferito fare scena muta e non rispondere alle nuove accuse che gli vengono mosse. Oggi sarà la volta dell’interrogatorio di Anna Messina, sorella di Gerlandino, attualmente agli arresti domiciliari.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.