MAFIA – Il consiglio dei ministri scioglie il comune di San Cataldo

Il Consiglio dei ministri, riunito nel pomeriggio a Palazzo Chigi, su proposta del ministro dell’Interno Matteo Salvini, si legge in una nota, “tenuto conto che, all’esito di approfonditi accertamenti, sono emerse forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che compromettono il buon andamento dell’azione amministrativa, ha deliberato lo scioglimento dei Consigli comunali di San Cataldo e Mistretta, a norma dell’articolo 143 del Testo unico degli enti locali, affidandone la gestione a una Commissione straordinaria per un periodo di diciotto mesi”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.