MAFIA – Il Ministro Cancellieri respinge revoca 41 bis a Provenzano

Il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri ha respinto la richiesta di revoca del carcere duro al 41 bis a carico di Bernardo Provenzano, detenuto a Parma, presentata dai suoi familiari attraverso l’avvocato Rosalba Di Gregorio. Il provvedimento di rigetto dell’istanza – motivata dal legale per i gravissimi problemi di salute del capomafia, dichiarato incapace di partecipare al processo sulla trattativa Stato – mafia a causa delle sue condizioni neurologiche – è stata notificata ai figli e alla moglie del padrino di Corleone.  A favore della revoca del 41 bis a Provenzano si sono espresse le Procure di Palermo, Caltanissetta e Firenze, ma il ministro Cancellieri ha deciso diversamente.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.