MAFIA – Il processo al presidente Lombardo udienza preliminare il 9 maggio

Fissata per mercoledi 9 maggio alle 15,30 davanti al gup Marina Rizza l’udienza preliminare per decidere sull’imputazione coatta di concorso esterno in associazione mafiosa formulata nei confronti del presidente della Regione Raffaele Lombardo dalla Procura di Catania su disposizione del gip Luigi barone che non aveva accolto la richiesta di archiviazione presentata dai pm al termine di due anni di indagine dell’inchiesta Iblis sui rapporti tra il governatore e suo fratello Angelo e le cosche catanesi.
I tempi dell’udienza sono stati quelli previsti. Mercoledi 9 maggio le parti si presenteranno davanti al gup per le rispettive richieste. Poi toccherà al governatore e ai suoi legali valutare se percorrere la strada del rito abbreviato o meno.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *