MAFIA – Malore per Totò Riina è fuori pericolo, ritorna in cella

È tornato nella sua cella, nel carcere milanese di Opera, il capomafia Totò Riina, ricoverato ieri pomeriggio dopo un malore. Il padrino di Corleone si era sentito male e ha accusato vomito e dolori addominali: i sanitari del carcere avevano temuto un infarto – il boss è cardiopatico -, da qui la decisione di portarlo di urgenza nel reparto detenuti dell’ospedale San Paolo.

Già ieri l’elettrocardiogramma ha escluso che si trattasse di un attacco di cuore. Per i medici Riina ha avuto un’indigestione.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.