MAFIA – Operazione “Nibelunghi”, scatta il blitz fra Caltanissetta, Enna e Messina

Arresti di personaggi che si ritengono legati al clan Emmanuello nelle province tra Enna e Messina. I finanzieri del comando provinciale di Caltanissetta e i carabinieri del comando provinciale di Enna, coordinati dalla direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta hanno sequestrato beni per un valore di 11 milioni di euro, guadagnati con dell’attività mafiose. L’operazione è stata denominata “Nibelunghi”. I dettagli verranno comunicati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 10,30 al palazzo di giustizia di Caltanissetta.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.