MAFIA – Pizzo ad una rosticceria a Palermo Minacce e violenze: blitz con 4 arresti [FOTO]

Alle prime luci dell’alba, la polizia ha eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di pregiudicati palermitani, accusati di estorsione aggravata dall’avere agito in favore dell’associazione mafiosa.
Dalle indagini condotte dalla locale Squadra mobile è emerso che gli arrestati avevano sottoposto ad estorsione un imprenditore titolare di una rosticceria nella zona del Policlinico. L’escalation delle pressioni indebite nei suoi confronti è stata caratterizzata, prima da minacce, continuata durante la fase della ristrutturazione dei locali, e successivamente dall’estorsione di denaro, oscillante da 2000 euro a 15000 euro, necessaria per ottenere “l’autorizzazione” della locale cosca alla prosecuzione dei lavori di ristrutturazione e all’avviamento dell’attività commerciale.
Di fatto, i malviventi intendevano impedire la vendita al minuto nei confronti di operatori o pazienti di un ospedale, sito nei pressi dell’esercizio commerciale.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.