MAFIA – Pm: “Sorella Messina Denaro ha incontrato il latitante” [VIDEO]

“Anna Patrizia Messina Denaro, a cavallo tra un colloquio ed un altro con il marito Vincenzo Panicola, ha incontrato il fratello latitante in più di un occasione tra il maggio ed il giugno 2013”. Lo ha detto il pubblico ministero Paolo Guido nella requisitoria in corso davanti al Tribunale di Marsala, nel processo in cui oltre alla sorella del boss, sono imputati il nipote Francesco Guttadauro ed Antonino Lo Sciuto, nella tranche marsalese dell’operazione “Eden” che nel dicembre 2013 colpì i fiancheggiatori del capomafia.  

“Il gip scrive bene – ha continuato il pm Carlo Marzella – che non si trattava di semplici colloqui tra marito e moglie, ma si trattava di incontri tra sodali”. Al centro dei colloqui, ricostruiti attraverso le intercettazioni ambientali, emerge la questione dell’imprenditore Giuseppe Grigoli, ritenuto un prestanome di Messina Denaro e all’epoca vicino al pentimento.

“Grigoli  – hanno proseguito i pm – andava dicendo che era stato autorizzato dal boss e dal carcere chiedevano di sapere il parere del latitante. Anna Patrizia Messina Denaro nei due incontri dimostra di riportare le parole del fratello latitante.

Nel secondo incontro viene riportata la versione definitiva del latitante che, per bocca della sorella, dice che Grigoli non deve essere toccato perchè avrebbe fatto danni per dieci volte”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.