MAFIA – Processo “Apocalisse”: 5 condanne e 2 assoluzioni in Appello

Cinque condanne e due assoluzioni. E’ questo il verdetto emesso dai giudici della Corte d’Appello di Palermo al termine del processo di secondo grado scaturito dall’operazione antimafia denominata “Apocalisse” che permise di individuare e assicurare alla giustizia alcuni presunti fiancheggiatori del boss Giuseppe Falsone. Otto anni di reclusione sono stati inflitti a Pino Gambino, di 40 anni, di Ravanusa; 4 anni e 8 mesi a Ferdinando Bonanno, di 71 anni, di Regalna in provincia di Catania; 3 anni di reclusione a Gioacchino Francesco Cottitto, di 44 anni, di Palma di Montechiaro; 2 anni e 8 mesi a Giovanni Marino, di 44 anni, di Canicattì; 2 anni e 8 mesi a Salvatore Paci, 63 anni, di Campobello di Licata. Assolto Giancarlo Buggea, di 41 anni, di Canicattì. Confermata l’assoluzione per Calogero Paci, di 37 anni, di Campobello di Licata. Gli imputati erano accusati a vario titolo di associazione a delinquere di stampo mafioso e intestazione fittizia di beni.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.