MAFIA – Processo “Maginot” in Appello, chiesta l’assoluzione del boss Falsone [VIDEO]

Requisitoria al processo antimafia “Maginot” dinanzi la sesta sezione della Corte di Appello di Palermo, presieduta da Biagio Insacco. Il Procuratore generale Daniela Giglio, in accoglimento dell’appello proposto dall’avvocato Giovanni Castronovo, ha chiesto l’assoluzione dell’ex capomafia campobellese Giuseppe Falsone con la formula perché “il fatto non sussiste”, affermando di condividere la tesi difensiva, secondo la quale non ci sarebbe prova del fatto che da Marsiglia Falsone dirigesse l’organizzazione mafiosa agrigentina. Chiesta conferma della condanna per tutti gli altri. Prossima udienza il 17 giugno per l’inizio delle arringhe dei difensori.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.