MAFIA – Rinviato processo d’Appello per Anna Messina in stato di gravidanza

A Palermo, al palazzo di giustizia, è stata rinviata l’ udienza del processo d’Appello a carico di Anna Messina, 37 anni, sorella del boss di Porto Empedocle, Gerlandino Messina, condannata in primo grado a 6 anni di reclusione per concorso esterno alla mafia. La donna, agli arresti domiciliari dal 6 febbraio 2015, è in gravidanza e, dunque, per ragioni di salute è impossibilitata a partecipare al dibattimento. La sostituto procuratore generale Anna Maria Palma ha annunciato una perizia medica per accertare la sussistenza dell’ impedimento. Prossima udienza il 10 febbraio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.