MAFIA – Scarcerato il narese Carmelo Vellini

Accogliendo l’istanza presentata dall’avvocato Giovanni Castronovo, la VI sezione penale della Corte di Appello di Palermo, ha scarcerato il settantanovenne narese Carmelo Vellini, ritenuto il capo-mafia di Naro. L’anziano presunto uomo d’onore venne arrestato l’8 aprile 2008 nell’ambito dell’operazione antimafia “Mercurio”, che portò in carcere vari soggetti tra cui Giuseppe Sardino, poi divenuto collaboratore di giustizia. In particolare, la Corte palermitana, accogliendo la tesi dell’avvocato Castronovo, ha dichiarato la cessazione dell’efficacia della misura cautelare degli arresti domiciliari, essendo decorso il termine massimo di custodia cautelare applicata al Vellini, alle luce della sentenza resa proprio dalla VI sezione della Corte di Appello di Palermo, che escludendo l’aggravante del 416 bis ha determinato in modo conseguenziale la riduzione del termine massimo da sei a quattro anni di reclusione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.