MAFIA – Sequestrate le agenzie di onoranze funebri del boss di Porta Nuova D’Ambrogio[VIDEO]

Il Gico della Guardia di Finanza e il reparto operativo dei carabinieri di Palermo hanno sequestrato due imprese del settore delle onoranze funebri, tre immobili ad uso commerciale, un’abitazione ed un’autovettura, per un valore complessivo di circa 2 milioni di euro, in esecuzione di un provvedimento emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale.

beni sarebbero riconducibili al boss palermitano Alessandro D’Ambrogio, capo del mandamento mafioso di Porta Nuova. D’Ambrogio, 40 anni, ha già una condanna definitiva per associazione mafiosa, estorsione e traffico di droga. Dalle indagini è emerso che l’agenzia “onoranze funebri D’Ambrogio”, formalmente intestata a familiari del boss, sia stata gestita dal capomafia che la utilizzava abitualmente come luogo in cui organizzare i summit.

D’Ambrogio, tra l’altro, non ha mai presentato alcuna dichiarazione dei redditi, fatta eccezione per importi minimi denunciati in relazione all’attività lavorativa svolta in carcere nel 2003 e nel 2004.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.