Mandorlo in Fiore 2019, Tempio d’oro alla Bolivia

A vincere il tempio d’oro della 74esima edizione del Mandorlo in Fiore è stato il gruppo della Bolivia. In un clima surreale per via della tragica notizia che è arrivata della morte dell’assessore regioanle Sebastiano Tusa e , la conseguente decisione presa nel corso di un vertice in Prefettura d’intesa con il governo regionale , gli organizzatori e il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica della provincia di Agrigento presieduto dal Prefetto Dario Caputo di annullare lo spettacolo , dando vita solo ad una “esibizione muta” come è stata definita dal presentatore l’attore agrigentino Gianfranco Jannuzzo. Prima di lui hanno preso la parola l’assessore regioanle Roberto La Galla e il Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto che , nel ricordare la figura di Tusa , molto presente nella città di Agrigento hanno voluto anche soffermarsi sul civile comportamente della numerosa gente che si è riversata alla Valle dei Templi per seguire l’evento finale, ma rimasta attonita dalla sconvolgente notizia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.