MARSALA – Nicoletta Indelicato uccisa “orribilmente”

E’ stato un massacro. Non ci sono altre parole per definire come è stata uccisa Nicoletta Indelicato. Il corpo è stato trovato questa notte, in Contrada Sant’Onofrio. Secondo le prime perizie, è stata uccisa a calci e pugni, poi è stata presa a coltellate: ben sei. Il corpo è stato parzialmente bruciato, il cadavere sotterrato in campagna. La giovane, inoltre, presenta sul volto tumefatto anche segni di bruciature di sigarette.

Prende sempre più piede, intanto, il movente della gelosia, che ha spinto Margareta Buffa e Carmelo Bonetta a pianificare il macabro omicidio, avvenuto dopo una serata che la coppia aveva passato con l’amica presso Area 14, a Castelvetrano, per una serata di balli caraibici.

Un’amicizia nata sui social, quella tra Nicoletta e Margareta. Un’amicizia finita nel più tragico dei modi, dato che oggi Margareta Buffa è accusata dell’omicidio dell’amica. Un omicidio terribile. Margareta 29 anni  anche lei, come Nicoletta, è stata adottata dalla Romania.

Margareta Buffa conosce nella scuola di ballo di Enzo Sanchez, a Marsala, Carmelo Bonetta. La conoscenza risale a pochi mesi fa. Bonetta adesso è stato arrestato con l’accusa di essere suo complice il cui ruolo è tutto da capire. Si parla di un’amicizia  turbolenta tra le due amiche, per via di certe frequentazioni e abitudini di Margareta, che infastidiscono Nicoletta, giovane, invece, di buona famiglia e che mal vedeva certe abitudini della sua amica. Si dice che Margareta fosse spesso alla ricerca di soldi in prestito. I carabinieri poi hanno raccolto la testimonianza di una donna, originaria di Campobello di Mazara, che organizza serate di ballo caraibico a Castelvetrano. Ha detto di conoscere entrambi gli arrestati e di averli visti nella notte tra sabato e domenica, “tra le due e le tre di notte entrambi sono venuti a salutarmi e poi hanno continuato a ballare”. 

La confessione è avvenuta nel corso di un interrogatorio. Nel corso delle indagini i pm hanno interrogato Margareta Buffa che ha ricostruito la sua relazione sentimentale con Bonetta e i rapporti con l’amica. Dunque, Nicoletta Indelicato non era scomparsa come denunciato dai suoi genitori ma uccisa in un modo ritenuto orriibile, massacrata a calci, pugni, coltellate e addirittura bruciata visto che il volto della povera vittima è stato trovato tumefatto da bruciature di sigarette.  Il movente non è ancora chiaro, pare che dietro al barbaro omicidio si apra per gli inquirenti uno scenario difficile da decifrare .Il corpo della sfortunata ragazza è stato trasportato all’obitorio presso il Cimitero di Marsala dove sarà eseguita l’autopsia. Solo dopo la salma di Nicoletta Indelicato sarà affidata ai genitori per le esequie funebri.

Condividi
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.