MAZARA DEL VALLO – Aggredisce alle spalle e scippa un’anziana, in manette tunisino

Aggredisce alle spalle e scippa un’anziana in pieno centro storico. Poi, dopo un tentativo di fuga, viene seguito e localizzato dai carabinieri di Mazara del Vallo tra le vie della Kasbah.

È stato arrestato un tunisino, Hassine Fathi, di 28 anni, per l’ipotesi di reato di furto con strappo. L’uomo, dopo lo scippo, si è dileguato per le vie del centro cercando di far perdere le sue tracce e spogliandosi di alcuni indumenti indossati durante il furto. Nulla da fare per lui che è stato subito dopo rintracciato dai carabinieri.

I carabinieri dell’aliquota Radiomobile, la sera del 9 novembre, su richiesta di intervento di un privato, sono intervenuti in piazza Plebiscito, ove un’anziana signora era stata poco prima oggetto di uno scippo di una borsa da parte di un uomo immediatamente dileguatosi per le vie del centro.

La vittima, a seguito dello strattone, è caduta rovinosamente a terra riportando delle ferite agli arti inferiori. Alla luce di ciò è stata trasportata, non in pericolo di vita, presso l’ospedale “Abele Ajello” dal quale è stata poi dimessa.

L’ immediata perquisizione domiciliare ha consentito ai Carabinieri di rinvenire il telefono cellulare poco prima asportato con violenza alla vittima. I dettagli delle immagini estrapolate dal sistema di video sorveglianza, hanno poi consentito di confermare l’esatta individuazione del responsabile, che, durante la fuga si era volontariamente disfatto della felpa indossata al momento dello scippo oltre che della borsa sottratta alla malcapitata; gli stessi oggetti preventivamente occultati per sviare le indagini sono stati poi recuperati e sequestrati dai Carabinieri in un altro immobile del quartiere Kasbah.

Tratto in arresto, il malvivente è stato sottoposto a giudizio direttissimo e ora si trova agli arresti domiciliari.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.