MAZARA DEL VALLO – Femminicidio, donna massacrata di botte dal marito, fermato

Nuovo femminicidio in Sicilia. Una donna di 54 anni, Rosalia Garofalo, è stata uccisa a Mazara del Vallo, la scorsa notte, nell’abitazione in cui viveva con il marito, in via Calipso. Sarebbe stata massacrata di botte secondo un primo riscontro dei sanitari del 118 intervenuti sul luogo. Il corpo della vittima, infatti, riportava lividi e tumefazioni su tutto il corpo.

A dare l’allarme alla polizia sono stati i vicini di casa della coppia, che avevano sentito delle urla provenire dall’abitazione. Immediato l’intervento della polizia e dei  sanitari del 118 che, giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

Il marito, Vincenzo Frasillo di 53 anni, è stato immediatamente condotto in commissariato e la procura di Marsala ha disposto il fermo che adesso dovrà essere convalidato dal gip.

La vittima in più occasioni aveva presentato delle denunce per maltrattamenti nei confronti dell’uomo, ma, in almeno due episodi, le aveva ritirate dopo alcuni mesi.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.