MAZZARINO – Tentato omicidio, donna arrestata dai Cc

Deve scontare 4 anni, 11 mesi e 29 giorni di reclusione ai domiciliari, perché nel maggio di tre anni fa impugnò un coltello e ferì, in corso Vittorio Emanuele, a Mazzarino, una donna di 53 anni, Maria Zafarana, lasciandola accasciata al suolo, in una pozza di sangue.
Protagonista di quella vicenda è Mariangela Azzolina di 25 anni.
Un’aggressione a mano armata che – secondo gli investigatori – scaturì dal fatto che la ragazza imputasse alla “rivale” una relazione amorosa con il proprio padre.
L’ordine di esecuzione pena è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Gela.
La ragazza è sta arrestata dai Carabinieri.
L’accusa è di tentato omicidio e porto di armi atte ad offendere.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.