MENFI – Bancarotta “Tieffe”: 2 condanne e 3 assoluzioni

Due condanne e tre assoluzioni sono state disposte dai giudici del Tribunale di Sciacca nel processo, per bancarotta fraudolenta, con indagini scattate a seguito del fallimento di una società, la Tieffe srl, con sede a Menfi. I fatti si riferiscono al 2009 e il Tribunale di Sciacca ha condannato l’amministratore unico della società , dal dicembre 2008 all’agosto 2009, quando è avvenuto il fallimento, Antonio Ciraci, di 52 anni, di Brindisi , a 3 anni di reclusione e Giuseppe Edoardo Toto, di 50 anni, di Sciacca, a 4 anni. Per alcune delle condotte contestate i due sono stati assolti. Assoluzione piena dai fatti loro contestati per altri tre imputati: Carmela Calabria, di 74 anni, e per Angelo e Aldo Toto, di 46 anni, tutti di Sciacca. La società è fallita per una esposizione debitoria superiore a un milione di euro.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.