MENFI – Maltrattò la moglie condannato a 2 anni

Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Sono questi i reati dei quali Antonino Mistretta, 35 anni, originario di Sciacca ma residente a Menfi, è stato riconosciuto responsabile e per questo condannato a 2 anni di reclusione (pena sospesa). La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico del Tribunale di Sciacca. Mistretta dovrà anche pagare un risarcimento danni di 8.000 euro alla parte civile, cioè alla moglie. Secondo l’accusa, l’uomo avrebbe maltrattato la donna colpendola con pugni e schiaffi al volto e con una cinghia di cuoio sulla schiena e sulle gambe.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.