MONTALLEGRO – Sequestro terreno Bovo Marina, in conferenza stampa

E’ stato posto ieri a sequestro preventivo un terreno di oltre 5.300 mq adibito a posteggio a Bovo Marina. Denunciati invasione di terreno pubblico in concorso i fratelli Manzone, noti professionisti di Montallegro.

L’inchiesta della polizia municipale di Montallegro, guidata dal comandante Pasquale Campisi, è stata coordinata dal sostituto procuratore Gloria Andreoli.

Ad eseguire il provvedimento insieme alla polizia municipale anche i carabinieri, la Guardia costiera e il Corpo forestale. Prima del sequestro si è avuto qualche momento di tensione in municipio.

L’indagine è partita un anno fa. Secondo le accuse sarebbero emerse subito “macroscopiche anomalie”, “illegittimi frazionamenti” e “illegittime intestazioni catastali”. In pratica gli indagati avrebbero acquisito illegittimamente per usucapione dei terreni del Demanio marittimo.

L’inchiesta riguarda anche altri terreni, in tutto gli indagati sarebbero otto. In proposito oggi in Procura ad Agrigento si è svolta una conferenza stampa in cui sono stati illustrati i particolari sul sequestro.

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.