MONTEDORO – Un video sui Social prima del suicidio: il tragico gesto di un 27enne

Dec Un 27enne, a quanto pare con problemi di depressione, ha dapprima caricato tre video sulla sua pagina web e poi si è impiccato nella sua abitazione.

In un video viene filmata una gabbia con degli uccelli; in un secondo di pochi minuti si vede il giovane che gioca con il suo gatto e chiede che l’animale venga sepolto nella tomba di famiglia; mentre nel terzo, più lungo, annuncia il gesto estremo. Un vero e proprio testamento, ma anche un atto d’accusa verso un mondo incattivito soprattutto verso i bambini. Il giovane compare con addosso la sua divisa da arbitro. Il calcio era d’altronde una delle sue grandi passioni. Poi un pensiero al padre e infine all’amata madre, il cui viso si era tatuato sul braccio. Infine il saluto di commiato e un invito: “Fate qualcosa di bene per gli altri”. Un amico del 27enne dopo aver visto il video , ha subito contattato i Carabinieri che si sono precipitati sul posto poco dopo. I militari dell’arma hanno sfondato la porta ma purtroppo per il giovane non c’era più nulla da fare. Il ragazzo infatti si era tolto la vita impiccandosi.

Sull’episodio indagano i carabinieri, anche se non ci sarebbero dubbi sulle ragioni del suicidio.

La morte di G.N. nel piccolo paesino segue di appena 14 giorni il suicidio di un giovane 23 enne. Ancora una volta nel nisseno giovani vite vanno via scegliendo il suicidio. Senza che nessuno riesca a colmare il vuoto intorno a queste povere anime.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.