MONTELEPRE – Mafia ed estorsioni, nuova retata con 7 arresti [FOTO][VIDEO]

È una costola dell’operazione che ad aprile scorso mise in ginocchio il super mandamento di Camporeale. Sette persone sono finite in manette a Montelepre. Cinque avrebbero fatto parte della locale famiglia mafiosa. Altri due sono accusati di estorsione.  E di pizzo si sarebbe occupato anche Salvatore De Simone, 57 anni, autista dell’ex sindaco del paese in provincia di Palermo, Giacomo Tinervia, anche lui coinvolto in passato nelle indagini.

Finito in cella con l’accusa di estorsione e concussione alla fine è rimasta in  piedi solo la seconda e l’ex primo cittadino è stato scarcerato. La nuova operazione dei carabinieri si basa anche sulle dichiarazioni di due vittime del racket. Non è stata una denuncia spontanea. Sono stati i  carabinieri ad andare a cercare i due imprenditori edili. Che di fronte  all’evidenza del materiale probatorio, dicono gli investigatori, hanno ammesso di essere finiti nella morsa del racket. Si tratta comunque di una crepa importante nel muro di omertà visto che in provincia di Palermo impera il silenzio. 

Oltre alla già nota vicenda del pizzo chiesto al titolare dell’impresa che stava ristrutturando la palestra di Montelepre, sarebbero emerse anche le vessazioni subite dall’imprenditore impegnato nella costruzione di un parcheggio multi piano. In particolare i soldi per la palestra l’imprenditore li avrebbe dati a De Simone, a Giuseppe Lombardo, boss di Montelepre poi rimosso dal capo mandamento Antonino Sciortino, e al sindaco Tinervia. Quattordici mila euro in tutto. Soldi che sarebbero serviti per la gestione del super mandamento di Camporeale che oggi ingloba  San Giuseppe Jato e Partinico.

Gli arrestati nell’operazione Grande mandamento 3 a Montelepre sono Antonino Lombardo 65 anni nato a Tunisi, residente a Montelepre, Giacomo Maniaci ,37 anni nato a Palermo residente a Montelepre, Vincenzo Giuseppe Cucchiara, 53 anni nato a Montelepre, Santo Abbate di 77 anni, Vincenzo La Corte, 27 anni residente a Monreale, Raimondo Liotta, 47 anni nato a Camporeale, Salvatore De Simone, 57 anni residente a Montelepre.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.