MUSSOMELI – Cadde da impalcatura: operaio muore dopo lunga agonia

Non ce l’ ha fatta il muratore di Mussomeli caduto da un’impalcatura un paio di giorni prima di Ferragosto. Enzo Scannella, 48 anni, lo scorso 13 agosto mentre stava lavorando su un ponteggio, per cause da accertare avrebbe perso l’equilibrio facendo un volo di qualche metro e finendo sul selciato. Una bruttissima caduta che a distanza di due settimane non gli ha dato scampo.

Trasportato al Pronto soccorso dell’ ospedale Longo i medici hanno cercato di stabilizzare il quadro clinico constatando la gravità delle sue condizioni di salute. L’operaio è stato perciò trasferito d’ urgenza al Trauma center dell’ ospedale Villa Sofia di Palermo a bordo di un elicottero del 118.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.