NARO – Giovane romeno annega in un laghetto artificiale

Un romeno di 25 anni, residente a Palermo, è morto annegato dopo essersi tuffato in un laghetto artificiale, nei pressi della diga Furore di Naro (Ag). A dare l’allarme, quando non lo ha visto risalire, è stato un trentenne di Naro che probabilmente lavorava con lui nelle campagne. Il giovane agrigentino ha raccontato ai carabinieri che il romeno si sarebbe tuffato verso le 17 e non sarebbe più riuscito a risalire. La salma è stata individuata dai vigili del fuoco di Agrigento che stanno tentando di recuperarla con delle funi. Il romeno, a quanto pare, nell’Agrigentino era arrivato da circa due giorni.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.