NARO – Chiesti 5 anni e 4 mesi di carcere per rapina

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, la pubblico ministero, Cecilia Baravelli, a conclusione della requisitoria, ha chiesto la condanna a 5 anni e 4 mesi di carcera a carico di Gianluca Cimino, 41 anni, originario di Canicattì e residente a Catania, arrestato il 5 settembre del 2018 a Librino, frazione di Catania, alcuni giorni dopo una rapina, il 28 agosto precedente, in una gioielleria a Naro. Cimino, difeso dall’avvocato Calogero Meli, è giudicato in abbreviato.

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.