NARO – E’ un fin di vita il ladro romeno volato da 7 metri per sfuggire ai Cc

Un minorenne rumeno, di 17 anni, residente a Canicattì è ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale S. Elia di Caltanissetta dopo essere caduto da un muro nel tentativo di sfuggire ai carabinieri che lo avevano sorpreso con un coetaneo a rubare nella ricevitoria –tabaccheria- edicola “Carpediem” di via Nazionale a Naro. Il ragazzo nella caduta ha riportato serie ferite alla testa tanto che i sanitari del pronto soccorso di Canicattì ne hanno deciso il trasferimento in ambulanza a Caltanissetta dove le condizioni vengono definite serie, i medici hanno diagnosticato “un grave trauma cranico, con conseguente emorragia cerebrale, che è stata bloccata, e la frattura del bacino, al momento la prognosi è riservata. Sia lui che il suo complice sono stati dichiarati in arresto per furto aggravato in flagranza. Il complice con ancora tra le mani sette blocchetti di “Gratta e Vinci” è stato soccorso privo di sensi. Indagano i carabinieri.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.