NARO – Il Comune istituisce una mensa per gli indigenti

Funzionerà durante le ore di pranzo la mensa per le persone povere che non hanno la possibilità di mangiare, con i mezzi propri, un pasto caldo tutti i giorni.

La mensa è stata attivata dal Comune in regime di convenzione con l’opera pia Lauria-Destro presso i locali dell’Istituto Immacolata Concezione, comunemente conosciuto come “nni sorelli” (che sta a indicare, in dialetto narese, il luogo dove ci sono da tempo immemorabile “le suore”).

Il servizio comunale di mensa per i poveri è stato proposto dal sindaco Calogero Cremona e dall’assessore ai servizi sociali Sara Incardona nel corso di un incontro con il clero locale e tutti i parroci, i quali hanno accolto di buon grado l’iniziativa e collaboreranno nel segnalare i casi bisognosi.

Curata dell’assessore comunale ai servizi sociali Sara Incardona, l’iniziativa  ha subito trovato il riscontro favorevole di Maria Falci, presidente dell’opera pia Lauria-Destro, nel cui statuto è prioritario lo scopo di prestare soccorso sociale alle famiglie povere, ai bisognosi ed ai disagiati.

Al momento, la mensa serve cinque persone bisognose segnalate dal servizio sociale professionale del comune che da tempo non avevano l’opportunità di mangiare un pasto caldo a pranzo tutti i giorni.

DICHIARAZIONE DEL SINDACO:

“ L’apertura della mensa per le persone indigenti costituisce un’iniziativa di assoluta novità per la nostra cittadina, dove la crisi socio-economica e occupazionale ha fatto emergere sacche di povertà e di degrado.

I servizi sociali del Comune a favore di coloro che si trovano in particolari situazioni di bisogno e disagio  -grazie agli indirizzi e alla soprintendenza dell’assessore Sara Incardona-   oggi riescono a rimuovere ostacoli e problemi di carattere sociale, a garantire i diritti alle fasce più deboli e ad assicurare interventi socio-assistenziali che si rivelano imparziali ed efficaci .”

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.