NARO – Il Consiglio Comunale approva il DUP 2016 – 2018.

Il Consiglio Comunale di Naro, su proposta dell’assessore alle Finanze Fabio Schembri, ha approvato all’unanimità il Documento Unico di Programmazione 2016 – 2018, importante atto propedeutico al bilancio preventivo 2016 che potrà essere così esitato nei termini di legge, ovvero entro il 31 marzo prossimo.

Il presidente del Consiglio Lillo Ferraro ha tenuto a precisare che il Comune di Naro è, tra i primi, in Sicilia, a dotarsi del D.U.P. e, per questo, ha ringraziato formalmente sia i consiglieri di maggioranza che quelli di minoranza.

Il D.U.P. contiene valutazioni sulla situazione socio-economica del territorio e ritiene strategici, tra gli altri, gli investimenti per il completamento dell’impianto di canottaggio, la sistemazione e rivalutazione urbana nella via Archeologica e la realizzazione di un centro comunale di raccolta rifiuti.

Sempre all’unanimità, su proposta dell’assessore Schembri, il Consiglio Comunale ha pure approvato il regolamento comunale sul “baratto amministrativo” e sulle esenzioni tributarie per le nuove attività produttive nel centro storico.

Col “baratto amministrativo”, i cittadini, singoli o associati, che presentano progetti di rivalutazione urbana e li realizzano con la loro attività lavorativa, possono essere esentati dal pagamento dei tributi comunali per un importo pari a quello delle giornate di attività lavorativa prestata.

DICHIARAZIONE DEL SINDACO:

“Il Consiglio Comunale ha unanimamente dato prova di grande responsabilità, esitando sia il D.U.P. (che la Giunta Comunale ha predisposto con solerzia e tempestività) sia il regolamento comunale sulle esenzioni fiscali. Con questo regolamento il “baratto” tra le tasse comunali e i lavori di pubblica utilità diviene realtà, come realtà diviene l’esenzione di tutti i tributi comunali, per tre anni, in favore di giovani che intendono avviare esercizi commerciali o nuove attività nel centro storico”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.