NARO – Maxi furto a “Robadao”. Brandara:”Si va avanti”

A Naro, in contrada Gibbesi, un furto è stato compiuto nel fondo agricolo Robadao, confiscato alla mafia e gestito dalla cooperativa “Rosario Livatino – Libera terra”. Sono stati rubati un trattore, altri mezzi agricoli, alcune arnie complete di melari, e pedane. Una denuncia è stata presentata ai Carabinieri. Mariagrazia Brandara, già sindaco di Naro e presidente del Consorzio per la Legalità e lo sviluppo, commenta : “Nessuno fermerà l’azione di ripristino della legalità che con sacrifici, fermezza, determinazione e buona volonta’ stiamo conducendo. Ogni singola pietra di Robadao è frutto di un grande lavoro e ciò che è accaduto gela il sangue nelle vene. E’ un furto che porta via solo oggetti, non intaccando la nostra convinzione che questa terra continuerà a rappresentare un grande esempio di riscatto della legalità sulla prevaricazione dei sodalizi criminali. Perseguiremo senza sconti e nelle opportune sedi quanti si oppongono al ripristino delle situazioni di diritto”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.