NARO – Paese attonito per l’improvvisa morte del Maresciallo Piccione

Ha accusato un malore mentre era in servizio ed è morto poco dopo probabilmente per un aneurisma. Tommaso Piccione, maresciallo dei carabinieri, del nucleo investigativo, 53 anni, di origini pugliesi e residente a Naro ha detto a un collega di sentirsi male e poco dopo si è accasciato al suolo. Inutile la corsa all’ospedale Sant’Elia, per lui non c’è stato più nulla da fare. Il Maresciallo Piccione lascia la moglie e due figlie.

L’intera città è rimasta attonita dopo la tragica notizia e i messaggi di cordoglio hanno tempestato il post con la notizia sui social network.

I funerali saranno celebrati domani nella chiesa dei Cappuccini alle ore 17.00

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.