NARO – Pistola e bottino della rapina al “Q8”

A Naro, in via Matteotti, in un cespuglio, dove è stata lanciata durante la fuga, è stata ritrovata la pistola usata dai due empedoclini Calogero Contino, 29 anni, e Giuliano Gambacorta, 22 anni, già arrestati dai Carabinieri all’ atto di una rapina a danno del distributore di carburanti “Q8″ lungo la stessa strada. Si tratta di una pistola giocattolo calibro 9, con la modifica del tappo rosso, che per renderlo invisibile è stato ricoperto con del nastro isolante di colore nero. Nel frattempo, Ia sostituto procuratore Brunella Sardoni, ha concesso ad entrambi gli empedoclini gli arresti domiciliari. I carabinieri della Compagnia di Licata, diretti dal capitano Marco Currao, hanno recuperato anche il bottino della rapina, poco meno di 50 euro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.