NARO – Plateale protesta di due minorenni tunisini

A Naro, in una comunità alloggio gestita dalle Suore Vocazioniste, due minorenni originari della Tunisia, da qualche mese ospiti e in attesa del permesso di soggiorno, hanno protestato per il ritardo cucendosi labbra e occhi con ago e filo. La Polizia ha condotto i due in Ospedale dove sono stati soccorsi e liberati dalla cucitura, e poi li ha riaccompagnati nel centro di accoglienza.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.