NICOSIA – Allevatore morto, prende corpo l’ipotesi omicidio

Morte violenta: è la prima risultanza dell’autopsia sul corpo dell’allevatore Salvatore Blasco, 55 anni, trovato privo di vita nella sua azienda agricola a Nicosia, nella tarda mattinata di martedì. L’autopsia è stata effettuata ieri nell’obitorio di Enna, esclusa al momento l’ipotesi di un malore.

Nessuna indiscrezione sulle possibili cause. Sul cadavere, trovato in un terreno di sua proprietà da un dipendente dell’azienda agricola, non erano comunque presenti ferite da armi da fuoco o da taglio. La morte era apparsa subito sospetta malgrado sul corpo non fossero stati trovati segni di colluttazione o ferite evidenti. Le indagini, coordinate dalla procura, si muovono in tante direzioni e non escludono al momento alcuna pista, compresa quella di contrasti tra allevatori.

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.