NICOSIA – Ladri di merendine , ai domiciliari 13 minorenni

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale per i minorenni di Caltanissetta, accogliendo quanto richiesto dalla Procura dei minori nissena, ha imposto 13 misure cautelari agli arresti domiciliari a carico di altrettanti minorenni, tutti di Nicosia, indagati di furto aggravato in concorso e danneggiamento. I Carabinieri della compagnia di Nicosia hanno sgominato la banda dei minorenni che avrebbero più volte danneggiato apparecchi che distribuiscono bevande e merende rubando il contenuto. Le telecamere di sorveglianza hanno documentato 10 furti, un tentativo di furto e un danneggiamento di apparecchiature collocate nel centro di Nicosia, in un’apposita area self-24.

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.