NISCEMI – Colpi di pistola contro auto assesspre. Il Sindaco La Rosa:”Lascio”

Il sindaco di Niscemi, Francesco La Rosa, è pronto a dimettersi dopo la quarta intimidazione alla sua giunta. Ieri sera sette colpi di pistola sono stati sparati contro l’auto dell’assessore alla manutenzione, all’igiene e ai servizi cimiteriali,  Giuseppe Giugno.
“Se qualcuno pensava di intimidirci con gli attentati a me, agli assessori Attardi, Meli e Giugno – ha dichiarato il sindaco – ebbene c’è riuscito. Se c’è chi non ci vuole alla guida di questa città ce lo faccia sapere: io e i miei collaboratori siamo pronti a dimetterci. E’ ora che lo Stato si svegli e che si prenda cura di Niscemi, le cui grida di dolore sono rimaste per troppo tempo inascoltate”.
Nei mesi scorsi, al sindaco hanno avvelenato i due cani che teneva nella sua casa di campagna, all’assessore Carlo Attardi (lavori pubblici e urbanistica) hanno fatto trovare una bottiglia incendiaria davanti al portone, al vicesindaco, Giuseppe Meli, assessore agli affari generali, cultura e legalità, hanno danneggiato l’auto, e ieri sera i colpi di pistola all’auto di Giuseppe Giugno che è il braccio destro di La Rosa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.