NISCEMI – Non ha clienti al bar e dà al sindaco un colpo di chiave inglese in testa

Spiacevole episodio alla XXXVIII edizione della Sagra del carciofo di Niscemi, per il sindaco della città Massimiliano Conti. Il primo cittadino infatti si è “beccato” in testa un colpo di chiave inglese da parte del marito della titolare di un bar che si trova in via Marconi. Conti, che ha riportato una ferita che è stata medicata in ospedale, ha dichiarato: «Ho soltanto un bernoccolo. Presenterò comunque denuncia all’autorità giudiziaria».

L’uomo ha colpito il sindaco dopo averlo avvicinato per manifestargli il suo disappunto riguardo alla scelta di bloccare al traffico la via lungo la quale erano stati collocati gli stand per la sagra e soprattutto dei dissuasori anti-terrorismo; una misura questa che a suo avviso, aveva fatto perdere clienti al bar della moglie. Massimiliano Conti, che ha avuto dieci giorni di prognosi (dopo il colpo è finito a terra sanguinante), conosceva quel cittadino. «E’ stato il gesto di una persona esasperata. Le leggi e i regolamenti però vanno applicati anche quando “colpiscono” qualcuno».

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.