NISCEMI – Rubano materiale ferroso, arrestati tre gelesi

I carabinieri di Niscemi hanno arrestato, in flagranza di reato, Cristoforo Russello, 30 anni; Massimo D’Aleo, 41; Antonino Trevigne, 20, tutti di Gela. I tre sono stati sorpresi dopo avere tagliato 400 paletti di ferro in un vigneto di contrada Monachella. Gli arrestati disponevano anche di un gruppo elettrogeno per alimentare la sega elettrica rotante e di un camion sul quale avevano già caricato i paletti. Ai militari hanno dichiarato di essere stati autorizzati dal proprietario del podere, ma un rapido controllo ha permesso di accertare la verità. I tre sono stati processati per direttissima e condannati rispettivamente a 10 (D’Aleo) e otto mesi (Russello e Trevigne), poi rimessi in libertà per la sospensione condizionale della pena.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.