NISCEMI – Studente ucciso nel ’95: arrestato un complice

La Squadra Mobile di Caltanissetta in collaborazione con il commissariato di Niscemi e di Rosignano Solvay, ha arrestato il niscemese Marcello Campisi, 40 anni, accusato di aver preso parte all’omicidio di Pierantonio Sandri(nella foto), il giovane studente di Niscemi scomparso il 3 settembre del 1995 e i cui resti sono stati ritrovati dalla polizia in contrada “Ulmo” il 19 settembre 2009. Campisi è stato rintracciato a Rosignano Solvay dove risiedeva per ragioni di lavoro. Il fermo si è reso necessario dopo le dichiarazioni di un collaboratore di giustizia, Giuliano Chiavetta, già condannato per l’omicidio del giovane studente niscemese. L’indagine è stata coordinata dalla Dda di Catania.

Marcello Campisi, arrestato

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.