“Notte di fuoco” in provincia di Agrigento: quattro le auto distrutte dalle fiamme

Quattro auto sono andate a fuoco nella notte: due a Porto Empedocle, una a Palma di Montechiaro e una a Favara.

Gli inquirenti stanno verificando i fatti cercando di appurare la natura dei roghi che hanno divorato le vetture.

A Porto Empedocle il primo episodio si è verificato intorno alla mezzanotte in via dello Sport, dove è sta adivorata dalle fiamme una Fiat Brava di proprietà di un incensurato. Il secondo episodio, invece, ha riguardato una Alfa Romeo parcheggiata in via Colombo e di proprietà di un altro incensurato.

A Palma di Montechiaro è andata distrutta l’autovettura di un operaio emigrato all’estero, ma tornato per alcuni giorni di ferie. Ad andare “in fumo” letteralmente è stata una Mercedes Classe C parcheggiata in via Carlo Marx. Sul luogo sono intervenuti anche gli agenti del commissariato palmese.

Mentre a Favara è la macchina di un manovale ad aver avuto la peggio: una Fiat Punto parcheggiata in via Reale, in pieno centro storico.

Su tutti e quattro i luoghi dei roghi sono intervenuti i vigili del fuoco e sembra non siano state rinvenute tracce di liquidio infiammabile o riconducibili a episodi incendiari: ma Polizia e Arma dei carabinieri stanno indagando per appurare la natura degli incendi e verificare se si tratti o meno di coincidenze.

FOTO:ARCHIVIO

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.