Nuovo femminicidio in Sicilia. Uccide la sua ex e si suicida

Nuovo femminicidio in Sicilia. Un uomo, originario di Valderice, nel Trapanese, ha ucciso a colpi di arma da fuoco la ex compagna, originaria di Salemi e dipendente di una cantina di Mazara del Vallo.

La vittima è Marisa Leo, 39 anni, di Salemi responsabile marketing e comunicazione della cantina Colomba Bianca di Mazara del Vallo. L’assassino poi suicida è l’ex compagno, Angelo Reina, 42enne di Valderice. Dalla relazione tra i due è nata una bambina. Marisa forse sapeva di essere in pericolo ed aveva anche denunciato Angelo per stalking. Ma evidentemente non è bastato.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo avrebbe dato appuntamento all’ex compagna nell’azienda di famiglia, in contrada Farla al confine tra Mazara e Marsala, e l’ha uccisa con tre colpi di pistola. Poi si è recato su un viadotto all’ingresso di Castellammare del Golfo e si è tolto la vita con un colpo di arma da fuoco. A trovare il corpo è stata la polizia stradale. Indaga la squadra mobile di Trapani.

“La nostra comunità è sconvolta da quanto accaduto – scrive sui social il sindaco di Salemi, Domenico Venuti -. Non ci sono parole per descrivere il dolore per una tragedia assurda e inaccettabile. Esprimo il cordoglio e la vicinanza alla famiglia a nome mio, dell’Amministrazione e di tutta la città di Salemi. Ci stringiamo ai familiari nel ricordo di una ragazza solare che amava la vita. Il giorno dei funerali sarà lutto cittadino a Salemi: è necessario accendere i riflettori su un fenomeno inaccettabile e insopportabile come il femminicidio. Ciao Marisa…”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *