OMICIDIO ANTONELLA ALFANO – Cassazione: “Il processo resta ad Agrigento”

La Cassazione ha giudicato inammissibile la richiesta, avanzata dagli avvocati Alfonso Neri e Totò Pennica, difensori del carabiniere Salvatore Rotolo, di trasferire in altra sede il processo per la troppa pressione dei media. Rotolo è imputato dell’omicidio della sua ex compagna, Antonella Alfano, la giovane commessa di Agrigento trovata carbonizzata all’interno della sua Fiat 600, la mattina del 5 febbraio dello scorso anno. Per lunedì prossimo è stata fissata l’udienza preliminare dinnanzi al Gip del Tribunale di Agrigento, Valerio D’Andria.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.