Operazione “Kerkent” – Domenico La Vardera ai domiciliari

Arriva la prima scarcerazione nell’ambito dell’operazione Kerkent: si tratta del palermitano Domenico La Vardera, 38enne  difeso dall’avvocato Giovanni Castronovo. 

La Vardera, accusato di concorso esterno all’associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, è stato posto agli arresti domiciliari dopo aver ammesso le responsabilità e in mancanza delle esigenze cautelari dato che le contestazioni mosse nei suoi confronti risalgono al 2016. 

La Vardera è accusato di aver fornito in diverse occasioni sostanza stupefacente al clan Massimino.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.