OPERAZIONE “MONTAGNA” – Il Sindaco di San Biagio Platani Sabella arrestato per concorso esterno in associazione mafiosa

Tra gli arrestati del maxi blitz “Montagna”, che ha portato in cella oltre 50 tra boss e gregari della mafia di Agrigento, c’è anche il sindaco di San Biagio Platani, Santino Sabella.

Il capo dell’amministrazione del piccolo comune montano è stato accusato dai magistrati della Dda di Palermo, di concorso esterno in associazione mafiosa.

 I pubblici ministeri della Direzione distrettuale antimafia di Palermo gli contestano di avere concordato le candidature delle ultime comunali del 2014 con esponenti mafiosi di vertice del suo paese e d’aver fatto – stando sempre alle accuse dei carabinieri del reparto Operativo di Agrigento e dei magistrati della Dda – illecite pressioni nell’assegnazione di appalti.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.