OPERAZIONE “PANTA REI” – Teresa Marino va ai domiciliari: “Ha 4 figli piccoli”

Il gip di Palermo Riccardo Ricciardi ha concesso gli arresti domiciliari a Teresa Marino, accusata di essere a capo del mandamento mafioso palermitano di Porta Nuova che nei giorni scorsi è stata sottoposta a un provvedimento di fermo da parte della Dda, assieme ad altre 37 persone, tutte accusate di associazione mafiosa nell’operazione ‘Panta Rei’ del comando provinciale dei carabinieri di Palermo.

Teresa Marino, moglie del presunto boss Tommaso Lo Presti, ha ottenuto il beneficio perché è madre di quattro figli piccoli, uno dei quali ha appena un anno di vita. L’istanza è stata presentata dagli avvocati Raffaele Bonsignore e Antonio Turrisi. La donna ha 38 anni e oltre ad essere mamma è anche nonna. Era lei che gestiva, secondo i magistrati, la cassa della famiglia di Porta Nuova.

Le disposizioni generali le dava il marito, ma era lei secondo gli investigatori a controllare le finanze e soprattutto la cassa assistenza dell’organizzazione per le famiglie dei detenuti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.