Ordinanza di carcerazione per due licatesi riconosciuti responsabili di rapina.

Due licatesi sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione di Licata su ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Agrigento. I due, Giuseppe e Salvatore Fama’, rispettivamente di 24 e 22 anni, devono scontare la pena di un anno di reclusione in quanto definitivamente riconosciuti colpevoli di una rapina che avevano commesso in concorso a Licata nel febbraio del 2008. In dettaglio, i due muniti di pistole avevano minacciato gli addetti alla consegna a domicilio di due pizzerie di Licata, chiedendo loro di consegnare il denaro e le pizze di cui erano in possesso. Tali dettagli sono stati accertati dai militari dell’Arma di Licata sulla scorta di attività tecniche espletate nell’ambito di altra operazione di servizio a più ampio respiro, in cui i due erano indagati unitamente a vari soggetti del luogo. Gli stessi dopo le preliminari formalità di rito in caserma sono stati accompagnati nel carcere di Agrigento.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.