PACHINO – Comune sciolto per mafia

E’ stato sciolto per infiltrazioni mafiose il consiglio comunale di Pachino. Una decisione che è stata assunta dal Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Matteo Salvini , dopo la relazione della commissione prefettizia che si era insediata nell’aprile scorso per verificare se l’attività amministrativa fosse inquinata dalle ingerenze della criminalità organizzata. Lo scioglimento causa la decadenza del sindaco e della giunta. Il provvedimento avrà una durata di 18 mesi e la gestione del Comune sarà affidata ad una Commissione straordinaria.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.