PALERMO – Proiettile negli uffici di Scilabra e Corsello

Un proiettile calibro 32 è stato lasciato in una buca della posta dell’assessorato regionale alla Formazione. Il ritrovamento è avvenuto ieri mattina. E’ intervenuta la Polizia. Secondo una prima ipotesi nel mirino potrebbe esserci l’assessore Nelli Scilabra, ieri mattina impegnata nel suo ufficio in una riunione con alcuni operatori dell’ente di formazione Ial. Successivamente si è fatta strada anche un’altra ipotesi che vedrebbe al centro dell’atto intimidatorio il dirigente del dipartimento Lavoro della Regione Siciliana, Anna Rosa Corsello, per la vicenda dei Pip.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.