Tele Studio98

la forza dell'innovazione

PALERMO – Adesca una ragazzina attraverso Facebook: ex operaio a giudizio

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Palermo, Nicola Aiello, ha rinviato a giudizio un ex operaio della Fiat di 62 anni che, nel 2014, avrebbe adescato una bambina di 11 anni su Facebook.

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Palermo, Nicola Aiello, ha rinviato a giudizio un ex operaio della Fiat di 62 anni che, nel 2014, avrebbe adescato una bambina di 11 anni su Facebook. L’uomo è imputato di adescamento di minore, detenzione e cessione di materiale pedo-pornografico. Prima udienza il 10 marzo. E’ stata la madre della bambina a scoprire che i due comunicavano su Facebook, sventando un loro incontro fissato dopo pochi giorni. La donna ha denunciato tutto ai Carabinieri. L’ex operaio avrebbe cominciato a mandare messaggi privati alla bambina, e poi, entrati in confidenza, avrebbe chiesto a lei di mandargli delle foto, prima del viso, poi del seno e poi nuda. Uno degli scatti sarebbe poi stato ceduto a un’altra persona.

About The Author

Condividi